Arriva un app che segala le buche!

Blog / Arriva un app che segala le buche!

05 05 2017

In Italia le condizioni delle strade sono pessime. Per la maggiorparte le condizioni di manutenzione sono scarse, vere e proprie “voragini” e altri segni profondi sono presenti sia sulle carreggiate che sui marciapiedi, e diventa un “terno al lotto” non subire danni per il proprio veicolo (auto o moto) ma anche infortuni e cadute quando stiamo facendo una passeggiata.

Si pensi ad esempio alle persone più avanti negli anni che partono già da una condizione di svantaggio come piccoli problemi nella deambulazione o difficoltà nell’equilibrio; per loro anche una passeggiata nel proprio quartiere può diventare realmente pericolosa.

Ovviamente sono gli enti pubblici territoriali i preposti al mantenimento del manto stradale in buone condizioni e alla sua manutenzione, spesso svolta in maniera insufficiente o superficiale, e per una persona che subisce un danno causato da insidie stradali, o da pessime condizioni di manutenzione, ottenere il risarcimento danni può essere complicato se non ci si rivolge ad un professionista esperto.

Per fortuna un piccolo aiuto in questo senso ci arriva dalla tecnologia. Come spesso accade quando non si mobilita l’autorità pubblica tocca alla società civile fare qualcosa. E’ arrivata l’app che ci segnala le buche stradali e le insidie su carreggiate e marciapiedi.

Come accaduto da qualche anno con le varie app per segnalare autovelox, limiti di velocità aggiornati e altre segnalazioni di pericoli stradali in tempo reale come: traffico, incidenti e code; è giunto il momento dell’app che segnala buche sulla strada, condizioni del manto stradale e pericoli. L’app si chiama RoadChecker e ha come obiettivo la segnalazione delle insidie stradali, zone che presentano pericoli più o meno importanti per l’automobilista.

L’applicazione è disponibile per iPhone e Android e permette di ottenere informazioni sulla qualità del manto stradale, ma anche di notificare altri problemi che poi saranno indirizzati alle autorità competenti.

I dati che permettono all’applicazione di segnalare buche stradali arrivano da diverse fonti: ISTAT, polizia municipale ma anche semplici cittadini che collaborano per la creazione di un database efficace ed aggiornato.

Un vero passo avanti nella prevenzione dei danni da incidenti dovuti alla scarsa manutenzione delle strade!


Condividi

Infortunistica stradale

Affidati ai professionisti dell'infortunistica stradale Merlo & Lawyers

leggi di +