Cosa sono le insidie stradali? Come comportarsi?

Presenza di materiale pericoloso sull’asfalto, per marciapiedi sconnessi, guardrail non in sicurezza, mancanza di segnaletica... La giungla metropolitana!

Blog / Cosa sono le insidie stradali? Come comportarsi?

03 03 2017

Se ti è mai capitato di rimanere coinvolto in un incidente a causa di: una buca presente sul manto stradale; per la presenza di materiale pericoloso sull’asfalto (olio, ghiaia, ghiaccio ecc); per marciapiedi sconnessi; per guardrail non in sicurezza, o ancora, per crollo improvviso di alberi; vegetazione che provoca mancanza di visibilità o mancanza di segnaletica allora sai già sulla tua pelle cosa è un’insidia. 

Tutti i danni derivanti da un sinistro in uno dei casi sopra elencati si configura come danno da insidia. Per i danni da insidia stradale la responsabilità è in capo alla Pubblica Amministrazione che, in qualità di proprietaria o gestore del bene demaniale, è tenuta a risarcire i danni cagionati agli utenti a causa di sinistri stradali occorsi per omessa o insufficiente manutenzione delle rete stradale.

 

Danni da insidie stradali, come ottenere il risarcimento?

Fondamentalmente è sufficiente dimostrare che sussista il nesso di causalità tra la cosa in custodia e il danno arrecato. La Pubblica Amministrazione in genere per esimersi dalla responsabilità, cerca di provare che il sinistro si è verificato per altri motivi rispetto al nesso di causalità sostenuto dal danneggiato, le motivazioni più usate sono due: il caso fortuito o il comportamento del danneggiato.

 

La prima cosa da fare è inoltrare una richiesta danni per raccomandata al proprietario del bene demaniale che potrebbe essere Autostrade per l’Italia spa, la Provincia, il Comune o l’ANAS e qui sarebbe meglio avvalersi dell’assistenza di un legale per rivolgere la richiesta all’Ente competente.

 

Ma come si comportano le assicurazioni della Pubblica Amministrazione?

 

Onestamente difficilmente si riesce ad essere risarciti al 100% in quanto le assicurazioni cercano sempre di trovare una causa di esclusione delle responsabilità per fatto imputabile al danneggiato e la maggior parte dei sinistri vengono liquidati in concorso di colpa. Per questo motivo è fondamentale produrre il maggior numero possibile di prove a sostegno, con copiosa documentazione fotografica e possibilmente i nominativi di più testimoni possibile e, qualora intervengano le Autorità, i verbali firmati.

 


Condividi

Infortunistica stradale

Affidati ai professionisti dell'infortunistica stradale Merlo & Lawyers

leggi di +